domenica 5 febbraio 2017

Una piccola casa accogliente

Ho sempre pensato che se la mia casa avesse avuto stanze molto ampie, arredarla non avrebbe avuto lo stesso sapore.
Allestire una casa piccola, con strutture complicate e muri obsoleti, è senz'altro più divertente. Soprattutto, è divertente realizzare che anche se la metratura è quella che è, riesce ad entrarci tutto. 
La difficoltà sta "solo" nel bilanciare il volume occupato dai mobili con quello da lasciare "vuoto". Questo passaggio è fondamentale per ottenere un risultato appagante dal punto di vista sia visivo che funzionale.
Quello che intendo è perfettamente esplicitato in questa casina di soli 43 metri quadrati.
In poco spazio, due tavoli: uno in cucina, per i pasti veloci, ed uno più lungo per le serate con gli amici. La zona notte è stata ricavata tra una parete ed una credenza, usata come divisorio. Un grande armadio portatutto è stato affiancato alla parete dell'ingresso. Un solo bagno, ma ben organizzato, comprensivo di lavanderia. C'è persino un'area relax esterna.
Dall'ingresso alla veranda, tutto è perfettamente coordinato e l'atmosfera è soft e calda. 
Pezzi vintage (avete visto la poltroncina in pelle?) si mescolano ad accessori di design neri, che incorniciano il tutto.
Le mosse azzeccate, che fanno apparire questi spazi affascinanti:
- la scelta dello sfondo bianco che riflette la luce naturale che filtra abbondante dalle finestre
-  l'attenzione ai dettagli, manifestata dai numerosi elementi decorativi, tutti in una palette neutra ed in stile retrò
- i tappeti rettangolari, che delineano gli spazi e separano visivamente il living dalla zona pranzo.
Una chicca d'altri tempi!













Nessun commento:

Posta un commento

Che tu abbia trovato il post brillante o totalmente inutile, io sono felice di sapere che ne pensi! I tuoi commenti mi fanno crescere e mi ripagano dell'impegno ed il tempo impiegato a scrivere e a creare❤

Post più popolari