Playing the tangram

Tre cose che so dei cinesi:
*Al posto delle posate usano affascinanti bacchette di legno (non capisco come facciano a mangiarci il riso, che pazienza!)
*Svolgono le operazioni matematiche con metodi totalmente diversi dai nostri. Una volta ho passato un pomeriggio intero a guardare video su YouTube e provare a fare moltiplicazioni.
*La Cina è la patria degli Shar-Pei. Grazie Cina per avermi dato due cagnozzi adorabili.
C’è un’altra cosa fantastica che ho scoperto da poco. Più che a fare i puzzle, in Cina si gioca con il tangram.

Il tangram è un rompicapo costituito da sette tavolette, i tan, che sono sezioni di un quadrato.
Lo scopo del gioco è formare una sola figura usando tutti i tan, senza sovrapporli tra loro.
Si possono inventare figure di fantasia, riprodurre quelle indicate nelle istruzioni del gioco oppure tentare di realizzare figure geometriche esistenti con i tan.




Mi piace, è una vera chicca cinese. Non è facilissimo realizzare le immagini, perché si rischia di confondere i triangoli. Non è affatto un gioco esclusivo per bambini. Con un po’ di fantasia può dare grandi soddisfazioni anche ai grandi.





Le figure completate si possono incorniciare facendone quadretti. Le figure hanno un'aria geometrica che si adatta perfettamente ad un arredamento in stile nordico.
Esistono tan in legno, in plastica o in cartone pressato (come il mio).
Si trova facilmente nei negozi di giocattoli o su Amazon.

Nessun commento

Posta un commento

Che tu abbia trovato il post brillante o totalmente inutile, io sono felice di sapere che ne pensi! I tuoi commenti mi fanno crescere e mi ripagano dell'impegno ed il tempo impiegato a scrivere e a creare❤

INSTAGRAM

EMAIL SUBSCRIPTIONS

© ChiccaCasa • Theme by Maira G.