giovedì 25 agosto 2016

B-DAY wishlist

Tra pochi giorni raggiungerò il mio primo quarto di secolo. Cavolo, sto invecchiando!
Ho stilato una wishlist che più che per me, sembra essere per la nuova casetta.
Ci sono complementi per tutte le stanze. Quegli elementi che vanno a contraddistinguere il mood di una stanza, a cui si inizia a pensare una volta acquistati gli arredi di base. Sì, io sono in questa fase. Fatta eccezione per il divano al piano superiore gli arredi più importanti ci sono tutti. Ora guardando una stanza, l’immaginazione fa da padrone e vado ad idealizzare attorno ai pochi elementi presenti, ambienti accoglienti, luminosi e di carattere.

Nella moodboard dei desideri ho mescolato articoli appartenenti al settore illuminazione con complementi ed oggetti di home decòr.

La lampada grigia, l'ho scovata su Amazon. Costa solo 79 euro ed è in metallo cromato. L'altezza e regolabile grazie all'asta mobile. è disponibile anche in azzurro e in rosso, Perfetta per illuminare l'angolo accanto al divano.

Il Fermaluce (18,90€), è il punto luce metallico da applicare a soffitto o a parete firmato Creative CablesÈ la plafoniera discreta ed elegante che cercavo per la camera da letto. Il color bronzo si sposa bene con il rosa antico del tappeto ed il turchese dello sgabello. 

Le sac en papier (9€). Chi non ne ha mai sentito parlare alzi la mano! Un sacchetto di carta, ispirato ai grandi sacchi della farina, quindi molto resistente. Può fungere da contenitore, ma per uno styling più originale lo si può utilizzare per rivestire un vaso. Ne esistono in diversi formati e modelli. Li trovate qui.

Il set copri-piumino matrimoniale di H&M (99€). Interamente in lino, comprende due federe per cuscini. È  stato amore a prima vista. 

La Pilea Peperomioides, o pianta dei soldi è una succulenta perenne dalle foglie tonde e carnose. Protagonista di molti styling in stile nordico, è stata definita "la pianta che fa impazzire Pinterest". Beh, fa impazzire anche me, ma reperirla nei negozi non è facile. Si può però acquistare qui.

GRÖNADAL (149,90€), la sedia a dondolo in  intrecciata a mano che è da poco apparsa sul catalogo dei prodotti IKEA. Ogni sedia è unica, perchè realizzata da artigiani vietnamiti. Mi piace la resa dei materiali naturali (rattan e frassino) ed il design in puro stile nordico. Ve ne ho parlato anche qui.

La ghirlanda Flamingo (11,90€), di +Maisons du Monde è un tripudio di fenicotteri in total pink. Mi piacerebbe intrecciarla attorno alla testata del letto (LEIRVIK di IKEA) per aggiungere un tocco di femminilità. E poi si sa, il fenicottero è un must have quest'anno.

Fine della wishlist. Poca roba no? (ah ah!) 

mercoledì 17 agosto 2016

I progressi della nuova casetta

La nuova casetta è in subbuglio. Una novità tira l'altra ed io non ho avuto il tempo materiale di mostrarvele una ad una. Allora ho pensato di riunirle in un post e mostrarvele tutte in un colpo.
In primis, voglio portarvi al piano di sopra, che sta prendendo pian pianino una sua identità. Ho recuperato il pensile della vecchia cucina in formica. Avendo un design lineare ho pensato di farne un mobile TV. 




L’ho levigato e dipinto di bianco, rifinendolo con una cera trasparente opaca. Per far sì che le ante si aprissero, ho inserito due assi di legno al di sotto del mobile, che facessero da spessore. Ho sempre voluto un mobile così! Guardavo i profili IG di designer scandinave e le invidiavo. Quando ho avuto l’illuminazione di utilizzare il vecchio pensile sono stata davvero fiera di me (ehehe!). La palette di colori sarà basata sul black and white e gli unici tocchi di colore che spiccheranno saranno sui toni del verde.
Oltre al mobile, ho inserito nell’arredo del living un vecchio baule, trovato in cantina. Era ancora in buone condizioni. Mi è bastato passare una mano di nero sulla parte metallica, ormai scalfita dalla ruggine. Oltre alla gran dose di fascino vintage, il baule apporterà prezioso spazio extra, utile per riporre coperte, cuscini e co.



Lo specchio che lo sovrasta è quello che eravate abituati a vedere sul comò shabby della camera da letto. Credo di preferirlo qui, almeno per ora.
Ora torniamo giù. Il giorno prima di Ferragosto, anziché entrare in modalità “dolce far nulla” ho uncinettato una federa con degli avanzi di gomitoli di fettuccia. Ho creato una sorta di sacchetto attorno ad un cuscino e l’ho chiuso con un vecchio e grande bottone. Mi piace molto il modo in cui si combina con gli altri due fratellini.



C’è un’altra novità in salotto. Ho improvvisato un “temporary coffee table”. Avevo ancora una vecchia anta in garage, l’avevo conservata per progetti speciali. L’ho levigata e dipinta di bianco. Ho creato quattro buchi con il trapano ed ho fissato dei piedini che appartenevano ad un vecchio mobile. Per coerenza con l’età delle componenti ho creato un effetto shabby. Adoro il dettaglio della serratura.









Prossimamente mi dedicherò ancora al piano di sopra, ed in particolare alla zona "studio-craftroom". 
Restate connessi e se vi va, fatemi sapere che ve ne pare!